}
tanica_3_l_ausicer_f58_chiusa.jpg

DESCRIZIONE

FAP CLEANER ADDITIVE

Fluido rigenerante a base CERINA per filtri anti-particolato FAP. Idoneo per tutte le vetture equipaggiate con il FAP e con il sistema di rigenerazione catalizzante FBC a base CERINA, iniettata direttamente nel combustibile, tipo PSA Peugeot- Citroen, di I e II e III generazione.

AUSICER F 58 è un prodotto specifico per la rigenerazione e la pulizia dei Filtri Anti-Particolato (FAP) dei moderni motori diesel. E’ un additivo avanzato formulato a base di speciali catalizzatori ossigenati per la sintesi dei composti organici e specifici miglioratori di combustione; abbassa il punto di infiammabilità dei residui carboniosi che si depositano sul corpo filtrante di ogni tipo di sistema FAP e così compromettendo sia la buona efficacia dei sistemi filtranti che il buon funzionamento del motore.

La centralina gestisce automaticamente l’iniezione dell’additivo nel serbatoio del veicolo; AUSICER F 58 garantisce una eccezionale rimozione dei residui, una perfetta pulizia dei sensori di controllo della pressione e della temperatura, allunga gli interventi di autorigenerazione del filtro.

APPLICAZIONI

AUSICER F 58 è indicato per tutti i motori Diesel equipaggiati con Filtri Anti-Particolato e con il sistema di rigenerazione catalizzante a base CERINA iniettata direttamente nel combustibile (Ce FBC: Ceria based Fuel-Borne Catalysts).


Scarica scheda tecnica


Richiedi preventivo


AUSICER F 58 va inserito nell’ apposito serbatoio dedicato per l’additivo. E’ sconsigliata la miscelazione con altro additivo a base CERINA.

Si consiglia la completa sostituzione del fluido. Non sono ammessi rabbocchi consistenti con prodotti pre-esistenti (>10%)e di altra marca, causa la variazione delle prestazioni ed il possibile intasamento precoce del Filtro Anti Particolato.

  • Agevola notevolmente il processo di combustione del particolato (polveri, nerofumo e fuliggine), durante la rigenerazione del filtro.
  • Fornisce una continua azione di filtrazione catalitica dei gas esausti, intrappolando chimicamente il particolato.
  • Favorisce la diffusione omogenea del particolato su tutta la superficie del filtro, evitando la formazione di conglomerati in modo da rendere più completa e veloce la rigenerazione del filtro.
  • Non è sensibile ai composti a base Zolfo, intrappolati anch’essi dal filtro.
  • E’ compatibile con gli elementi porosi SiC (Carburo di Silicio) del filtro.
  • Riduce le temperature e i tempi di rigenerazione.
  • Prolunga gli intervalli di autorigenerazione del filtro.
  • Incrementa l’affidabilità e la durata del motore.
  • Aiuta a ridurre le emissioni nocive di particolato nell’ambiente.

APPROFONDIMENTO TECNICO

Di seguito è riportato lo schema di funzionamento del sistema di abbattimento dei gas nocivi PSA.

  1. Catalizzatore e Filtro Anti Particolato
  2. Sensore di pressione e temperatura
  3. Centralina
  4. Sistema di iniezione CERINA nel serbatoio delcombustibile
  5. Sistema di iniezione gasolio
  6. Catalizzatore
  7. Filtro Anti Particolato.


FUNZIONAMENTO: Il sensore (2) invia alla centralina (3) il dato relativo alla variazione di pressione tra l’ingresso e l’uscita dei gas di scarico dal Filtro Anti Particolato (1, 6, 7). La centralina oltre a comandare periodicamente l’iniezione di CERINA (4) nel serbatoio del gasolio, se la variazione di pressione è elevata, dà inizio alla rigenerazione del Filtro Anti Particolato, agendo sulla post iniezione del gasolio (5). I gas di scarico ad elevatissima temperatura attraversano il catalizzatore ed il Filtro Anti Particolato.

Qui la CERINA intrappola continuativamente il particolato e lo distribuisce in modo diffuso ed omogeneo. Il gas di scarico fuoriesce privo di particolato, che verrà facilmente eliminato e bruciato con un minor dispendio energetico e a temperature minori grazie all’azione di catalizzazione della CERINA sul particolato.

  • L’evoluzione dei sistemi di catalizzazione, dei filtri Anti Particolato, dei lubrificanti e dei carburanti hanno portato ad un allungamento sensibile del periodo di accumulo massimo di ceneri nel Filtro Anti Particolato. Anche gli additivi Fuel Borne Catalysts si sono evoluti nella composizione chimica; l’additivo AUSICER F 58 è idoneo all’utilizzo con tutte le generazioni dei sistemi di rigenerazione che si avvalgono della tecnologia FBC.

  • - Sistemi di I° generazione: anno vettura 1999 – 2004
  • - Sistemi di II° generazione: anno vettura 2004 – 2010
  • - Sistemi di III° generazione: anno vettura 2010 – >

Come è possibile osservare dal grafico il lmite di intasamento del filtro antiparticolato è aumentato drasticamente con il perfezionamento dei sistemi. Infatti il limite di intasamento, per cui anche l’autorigenerazione non riesce a dare risultati sufficienti si è spostato dagli 80mila Km per i sistemi di prima generazione ai 150mila Km per la seconda generazione ed oltre i 200mila Km per la terza generazione.


Ti potrebbe interessare:

GT PLUS RACING

Additivo per benzina, multifunzionale, basato sull’ultimissima tecnologia.

Benzina

DIESEL MASTER

Additivo per gasolio protettivo, pulente, lubrificante, protettivo, antibatterico.

Diesel

NAFTDREK MASTER - Superpulitore

Additivo per gasolio e potente antibatterico idoneo per gasolio con percentuali di Bio-Diesel elev…

Diesel

OCTANE PLUS 3X

Additivo per benzine, formulato e raccomandato per risolvere i problemi derivanti dall’uso d…

Benzina